Questo sito utilizza cookie analitici, tecnici e di profilazione anche di "terze parti".

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui

Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.

Studiare francese all'estero. Conviene?

studiare francese all'estero

di Giuseppe Della Corte

ultima modifica: 22/06/2018


Moltissime aziende offrono corsi di formazione linguistica all’estero, per tutti i livelli e per tutte le età. Ma è veramente utile frequentare un corso di lingua francese in Francia per imparare in maniera efficace ed economica il francese? Dipende. Il mio nome è Giuseppe. Dopo la maturità classica, ho deciso di frequentare una laurea triennale in lingue per l’interpretariato e la traduzione, scegliendo come lingue di studio l’inglese, il francese e lo spagnolo. Non avevo mai studiato francese e spagnolo mentre avevo frequentato alcuni corsi di inglese in scuole di lingua tradizionali. Dopo poche lezioni mi resi subito conto che le lezioni frontali non sarebbero bastate. Per imparare le lingue avevo bisogno di altre esperienze. Dunque affiancai allo studio universitario la pratica di diverse metodologie per apprendere una lingua. Tra i miei numerosi tentativi decisi di soggiornare per cinque settimane a Dublino. Studiare inglese in Irlanda mi avrebbe sicuramente aiutato ad immergermi nella lingua, pensavo. Così andai in una costosa scuola di lingue nel centro di Dublino che, oltre al corso, permetteva di alloggiare presso famiglie irlandesi. In base a questa mia esperienza vi spiegherò perché non consiglio di frequentare costosi corsi di lingua all’estero. Se volete imparare il francese potrebbe essere inutile studiare la lingua francese in Francia, a meno che non prendiate qualche piccola accortezza:

 

1. Evitare le scuole di lingua all’estero.


Le classi sono quasi sempre composte da circa 10 persone, il che vuol dire che i professori si limiteranno a fare delle lezioni frontali (spiegazioni di grammatica etc..) per poi farvi fare qualche esercizio, magari anche di conversazione, ma spesso con gli altri studenti, anche loro apprendenti come te. Questo non aiuta. Molti studenti hanno poca voglia di imparare e, se sono anche loro italiani, parleranno in italiano tutto il tempo con te. Anche nel caso in cui si impegnassero a parlare inglese, sarebbe un inglese sporco, contaminato e pieno di errori. Meglio il feedback di un madrelingua o di un insegnante esperto.

 

2. Soggiornare in famiglia, non in college.


Mai dormire nel college. È pieno di italiani il cui obiettivo è essenzialmente divertirsi. Se volete avere qualche avventura amorosa o avete esigenza di festini potete non dormire in famiglia, ma non serve andare all’estero per sbronzarsi e festeggiare, fidatevi.

Al contrario vivere in famiglia vi aiuterà veramente ad immergervi nella lingua e nella cultura straniera. Assimilerete moltissimo la lingua migliorando notevolmente.

 

3. Fare amicizia con parlanti madrelingua e uscire con loro.

 

Molto più facile soggiornando in famiglia. Ma in generale il consiglio è: non siate timidi. La “lezione” più difficile ma interessante di inglese che abbia mai seguito è stata sorseggiando una Guinness in un pub pieno di veterani dell’IRA. Tutti amano parlare e ascoltare un anziano guerrigliero non è solo un ottimo esercizio linguistico, ma anche una lezione di vita.

 

4. Studiare la grammatica e la fonetica da autodidatti, con l’ausilio di software, siti web o manuali ben fatti.

 

Se volete imparare il francese non basterà dormire a casa di qualche parigino e sorseggiare vino chiacchierando nei caffè letterali. Dovrete anche studiare. Perché i parlanti madrelingua non vi spiegheranno a fondo grammatica e giusta articolazione delle parole. Torniamo al corso di lingua a Dublino. Nonostante frequentassi 4 ore di lezioni di inglese ogni mattina, queste mi servivano veramente a poco. E la scuola era molto buona e i docenti validi, ve lo assicuro. Il problema era il rapporto costo-tempo-efficacia. In poche ore di studio individuale, che svolgevo il pomeriggio, riuscivo ad acquisire ed interiorizzare molto più che nelle 4 ore di lezione.

 

Ulteriori suggerimenti.

 

Trovare un modo di pernottare all’estero e fare nuove amicizie non è banale. Così come non è banale trovare del buon materiale per studiare da autodidatti. Questo sito si occupa principalmente di francese per questo ecco due consigli.

1. Couchsurfing.

Regalatevi una vacanza in Francia grazie a questo portale. Una community globale di persone disposte ad accogliere in casa loro gratuitamente chiunque voglia viaggiare e apprendere una nuova lingua e una nuova cultura. Vale la pena darci un’occhiata.

2. EtappLearning.

Sei sul nostro sito, ma magari non sai cosa offriamo.

Se vuoi raggiungre il livello B1- dai un'occhiata al nostro corso online. Il videocorso interattivo ti porterà fino a un livello B1 di conoscenza della lingua francese grazie al metodo diretto. Acquisirai il lessico e le strutture linguistiche grazie a dei video animati semplici ed intuitivi, nelle slides fonetico-grammaticali ti sarà spiegato in modo semplice come muovere la bocca per pronunciare correttamente i suoni difficili e comprenderai a fondo le strutture grammaticali già acquisite con la visione del video e testati con i quiz interattivi.

Rating 5 (1 Votes)

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

cartoneanimatofrancese1
cartoneanimatofrancese2
corso di francese online gratis
Corsi di francese online, metodo diretto e didattica inclusiva - Newsletter

Chiara Basile: DSA, Fonzie e font ad alta leggibilità

Sapevi che Fonzie di Happy Days (l'attore) era dislessico? Ce lo ha detto C...
Read More

I migliori siti sulla dislessia

Trovare informazioni utili sulla dislessia è difficile. Una lista aggiornat...
Read More

Giochi in francese, imparare il francese giocando

Scopri tanti giochi didattici in francese da fare in classe, giochi in fran...
Read More

Insegnare francese alle medie

Insegnare francese alle medie è una fantastica sfida educativa. Scopri come...
Read More

Lingue straniere, francese e dislessia

Lingue straniere e dislessia. Evita che alunni dislessici provino ansia e f...
Read More
cartoneanimatofrancese1
cartoneanimatofrancese2
corso di francese online gratis
Corsi di francese online, metodo diretto e didattica inclusiva - Newsletter

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001